Offerta per immigrati

In qualità di assicuratore malattia leader in Svizzera offriamo agli immigrati la massima sicurezza a condizioni interessanti. Vi spieghiamo come funziona il sistema assicurativo in Svizzera e qual è il pacchetto assicurativo ottimale per voi.

Giovane coppia seduta, circondata da scatoloni da trasloco in un appartamento non ammobiliato

In Svizzera vige l’obbligo dell’assicurazione malattia. Pertanto, l’assicurazione delle cure medico-sanitarie secondo la Legge sull’assicurazione malattie (LAMal) è in linea di principio obbligatoria per tutte le persone domiciliate in Svizzera. Una volta arrivati in Svizzera avete due o tre mesi di tempo per stipulare un’assicurazione di base.

Le prestazioni dell’assicurazione malattia, detta anche assicurazione obbligatoria di base, sono definite precisamente dalla Legge sull’assicurazione malattie (LAMal). Tutti le casse malati rimborsano pertanto le medesime prestazioni dall’assicurazione di base.

Con un’assicurazione integrativa facoltativa potete assicurare prestazioni in linea con altre esigenze, ma che non sono rimborsate o sono parzialmente rimborsate dall’assicurazione di base obbligatoria. Tra queste vi sono tra l’altro un maggiore comfort in ospedale, contributi per un abbonamento fitness o assistenza in caso di controversie legali. A differenza dell’assicurazione di base, le prestazioni delle assicurazioni integrative variano da una cassa malati all’altra.

In Svizzera vige il principio del premio pro capite: vale a dire che ogni persona deve pagare i premi dell’assicurazione malattia. I premi non dipendono dal reddito, ma variano a seconda dell’età, a livello regionale e tra un assicuratore e l’altro. Potete perciò scegliere liberamente presso quale cassa malati stipulare l’assicurazione di base.

Casi speciali

Eravate frontalieri e state trasferendo il vostro domicilio in Svizzera?

Se possedevate già un’assicurazione malattia in Svizzera in qualità di frontalieri e ora trasferite il vostro domicilio ufficiale in Svizzera, la tariffa da frontaliere della vostra assicurazione di base verrà adeguata alla tariffa del vostro nuovo domicilio in Svizzera. A tale scopo inviate alla vostra attuale cassa malati svizzera il certificato di domicilio rilasciato dal nuovo comune.

State trasferendo il vostro domicilio in Svizzera, ma percepite il salario esclusivamente da un Paese UE/AELS?

Se vi trasferite in Svizzera, ma continuate a lavorare in un Paese UE/AELS, siete soggetti all’obbligo di assicurazione nel Paese del datore di lavoro secondo il principio del luogo di lavoro. In linea di massima questo vale anche per un’attività lucrativa autonoma. In questo caso non è possibile stipulare un’assicurazione malattia in Svizzera.

La nostra offerta per gli immigranti

Vi offriamo l’assicurazione di base in una variante standard e diverse forme particolari d’assicurazione con premi più vantaggiosi. Nella variante standard la franchigia ammonta a 300 franchi per gli adulti e zero franchi per i bambini. Per risparmiare sui premi, selezionate una franchigia più alta oppure limitate la scelta del fornitore di prestazioni. Vi proponiamo a tale scopo tre modelli alternativi di assicurazione. 

Maggiori dettagli sulle assicurazioni di base Maggiori dettagli sulla franchigia e sull’aliquota percentuale

Con l’assicurazione integrativa ambulatoriale COMPLETA colmate importanti lacune di copertura dell’assicurazione di base. Ricevete contributi ai costi per la medicina complementare, l’abbonamento fitness, le lenti per occhiali, le lenti a contatto, le cure all’estero e molto altro ancora.

Maggiori informazioni su COMPLETA

In caso di ricovero ospedaliero programmato all’estero ricevete con HOSPITAL ECO fino a 500 franchi al giorno, per un periodo fino a 60 giorni per anno civile.

La degenza ospedaliera d’urgenza in uno Stato UE/AELS è già coperta dall’assicurazione di base. In ogni caso essa copre soltanto le prestazioni prescritte dalla legge del Paese in cui vi trovate. Tutti i costi supplementari sono a vostro carico. Un ulteriore motivo per scegliere HOSPITAL ECO. In genere i 500 franchi per giorno di degenza ospedaliera sono sufficienti a finanziare una camera singola ed eventualmente prestazioni da parte di un medico privato.

Al di fuori dei confini dei Paesi UE/AELS l’assicurazione di base rimborsa i costi fino al doppio dell’importo fatturabile in Svizzera per lo stesso trattamento. Tuttavia in determinati Paesi (ad esempio USA, Canada o Giappone) tale importo è di gran lunga insufficiente. Con un’assicurazione integrativa ospedaliera siete al sicuro anche in questo caso.

Maggiori informazioni su HOSPITAL ECO

L’assicurazione malattia prevista per legge in Svizzera rimborsa solo i costi per i danni ai denti che sono stati causati da un infortunio. Tutte le altre prestazioni dentistiche non sono coperte. Con l’assicurazione per cure dentarie DENTAplus ricevete tuttavia contributi ai costi per danni ai denti dovuti a malattia, visite di controllo preventive, igiene dentale e correzioni di malposizione dei denti.

Buono a sapersi: DENTAplus è valida in tutto il mondo, quindi anche nel vostro Paese natale. Potete dunque recarvi come al solito dal vostro dentista di fiducia.

Maggiori informazioni su DENTAplus

Con Helsana Advocare PLUS beneficiate di protezione giuridica privata e della circolazione. In caso di problemi legali usufruite di consulenza e rappresentanza legale. Per caso giuridico ricevete fino a 300 franchi.

Maggiori informazioni su Advocare PLUS

Buono a sapersi

  • Se per la vostra assicurazione di base optate per una franchigia superiore a quella minima prevista dalla legge pari a 300 franchi, potete risparmiare sui premi.
  • Le famiglie beneficiano con Helsana di sconti interessanti, purché tutti i familiari siano assicurati nello stesso contratto.
  • Nel momento in cui lavorate almeno 8 ore alla settimana presso lo stesso datore di lavoro, siete assicurati contro gli infortuni professionali e non professionali. In tal caso potete escludere la copertura degli infortuni dall’assicurazione di base obbligatoria. In tal modo il vostro premio per l’assicurazione di base si riduce del 7%.
  • Per stipulare un’assicurazione integrativa dovete compilare una dichiarazione sullo stato di salute, che consente all’assicuratore di valutare il vostro rischio assicurativo e di decidere se accettare o rifiutare una proposta oppure se escludere dalla copertura assicurativa le malattie pregresse. Importante: se intendete stipulare una nuova assicurazione integrativa, disdite il contratto del vostro precedente assicuratore, solo quando avrete ricevuto la decisione di ammissione del nuovo assicuratore.
  • Se desiderate cambiare la vostra assicurazione dovete prevedere sufficiente tempo. La procedura d’ammissione potrebbe richiedere un po’ di tempo. Tenete presenti i termini di disdetta.
Altri consigli per risparmiare sui premi Risposte alle principali domande sul sistema assicurativo in Svizzera

Downloads

Kompetente Beratung in allen Fragen rund um die Krankenversicherung
058 340 91 47Montag bis Freitag, 8 – 18 Uhr (gratis aus dem Schweizer Festnetz / Mobiltarife gemäss Anbieter)
Junges Paar sitzt umgeben von Umzugskarton in einer nicht möblierten Wohnung

Domande frequenti

Sì. Come nella maggior parte dei Paesi europei, anche in Svizzera vige l’obbligo dell’assicurazione malattia. Ai sensi dell’articolo 3 della Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal), in linea di principio l’assicurazione delle cure medico-sanitarie secondo la LAMal è obbligatoria per tutte le persone domiciliate in Svizzera. Essa copre le esigenze fondamentali in caso di malattia, infortunio e maternità. 

Sì. Dopo l’arrivo in Svizzera dovete annunciarvi entro tre mesi presso una cassa malati di vostra scelta per quanto riguarda l’assicurazione obbligatoria di base. Il termine inizia a decorrere il giorno dell’annuncio presso l’ufficio controllo abitanti, quindi dalla data del rilascio del certificato di domicilio o del libretto per stranieri.

Dopo il vostro arrivo in Svizzera avete tre mesi di tempo per annunciarvi per l’assicurazione di base. La vostra copertura assicurativa obbligatoria parte tuttavia dal giorno del vostro trasferimento.

Pertanto, non ha importanza se vi annunciate per l’assicurazione di base al vostro arrivo, tre settimane dopo o persino due mesi dopo: la vostra copertura assicurativa si applica retroattivamente a partire dal primo giorno. Per tale ragione anche il premio assicurativo è dovuto retroattivamente alla data di annuncio.

Se lasciate scadere il termine di annuncio di tre mesi, la vostra copertura assicurativa non inizierà più retroattivamente, ma dalla vostra adesione effettiva. In caso di ritardo non giustificabile viene inoltre applicato un supplemento di premio. 

Visualizza tutte le domande

Articoli sul tema

Avete domande?

Siamo volentieri a vostra disposizione.