L'alimentazione giusta contro lo stress

Vi sentite esausti? Andate presto sotto le coperte? La consulente nutrizionista Marianne Botta conosce l’alimento giusto per ogni situazione di stress.

07.04.2017

Daniela Diener

L’uomo è ciò che mangia. Una dieta ricca di sostanze nutritive e bilanciata influisce non solo sul corpo, ma anche sul benessere generale. Alimenti ricchi di vitamine e sani contribuiscono in modo significativo alla rigenerazione dell’organismo, anche grazie a un sonno riposante. Queste riflessioni sono particolarmente importanti quando ci sentiamo stressati. Gli errori nutrizionali sono quasi predestinati nei periodi di stress.

Questi semplici consigli vi aiuteranno ad essere più rilassati:

Mangiate una manciata di noci e bevete una tisana alla menta piperita. L’olio delle foglie di menta piperita è un rimedio contro i mal di testa e i disturbi digestivi di origine nervosa. Vi faranno bene anche le noci e, in particolare, gli anacardi che hanno il contenuto più alto di magnesio. Questo oligoelemento ha un’azione calmante.

In caso di stress state attenti a non esagerare con i fuori pasto, perché lo stress fa ingrassare. Il corpo risponde ai momenti di forte tensione producendo cortisolo che fa aumentare la glicemia. La conseguenza: il grasso si accumula soprattutto nella regione addominale.

Mangiate un curry asiatico piccante. Gli oli essenziali che vi sono contenuti favoriscono il benessere. Il gingerolo presente nello zenzero ha un’azione distensiva, mentre la capsaicina di paprica e peperoncino risolleva l’umore. Le salse fermentate come la salsa di soia contengono molto salsolinolo, un’altra sostanza che favorisce il buon umore.

Per pranzo scegliete un piatto di falafel con salsa di yogurt. I ceci contengono molti aminoacidi importanti per il cervello e il sistema nervoso. L’acido lattico dello yogurt fornisce invece energia alle cellule nervose. Consiglio: rinunciate al pane che vi farebbe sentire solo stanchi.

Il cioccolato agisce rapidamente, aumenta il livello di serotonina e rende felici. Inoltre è un’importante fonte di teobromina, una sostanza chimicamente simile alla caffeina che ha un effetto stimolante e migliora il benessere.

Prima mangiate delle arachidi con wasabi. Quando si sgranocchia qualcosa, la croccantezza riduce l’aggressività. I pungenti oli di senape contenuti nel wasabi risollevano immediatamente l’umore e il bruciore sulla lingua stimola il corpo a produrre le rilassanti endorfine. Le arachidi contengono molto resveratrolo, un’altra sostanza dall’effetto calmante.

Bevete del latte con miele o mangiate una banana. Il miele stimola la produzione di insulina, che dilata i vasi producendo un effetto rilassante. Il latte contribuisce alla formazione di serotonina, sostanza nota come l’ormone della felicità, così come le banane. Sono semplicemente i frutti del buon umore.