Ecco le vaccinazioni necessarie per il vostro viaggio

Ammalarsi in vacanza, che seccatura! Se partite con una copertura vaccinale insufficiente, il vostro viaggio può finire male. Qui scoprite tutto sulle vaccinazioni per viaggiare e le raccomandazioni per Thailandia, Costa Rica, India e altri Paesi.

22.07.2022 8 minuti

Tre settimane di spiagge, surf e cocktail. È così che vi siete immaginati le vostre ferie in Thailandia. Ma cosa succede se gli attacchi di febbre prendono il posto delle onde dell’oceano? E vi ritrovate a passare la vostra vacanza in un letto d’ospedale?

Prima di partire dovreste affrontare le seguenti questioni sulla copertura vaccinale.

Quali vaccinazioni sono obbligatorie per il vostro viaggio?

Verificate le disposizioni in materia d’entrata del vostro Paese di destinazione. La vaccinazione contro la febbre gialla, quella contro il Covid-19 e altre misure sono obbligatorie per entrare in alcuni Paesi.

Trovate le raccomandazioni attuali per le vaccinazioni in tutti i Paesi sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP):

UFSP: vaccinazioni e protezione contro la malaria nei viaggi all’estero

Per le destinazioni più popolari come Thailandia, Costa Rica e India trovate le raccomandazioni di seguito nell’articolo.

Quando bisogna farsi vaccinare prima del viaggio?

Fissate un appuntamento per la vaccinazione al più tardi da sei a otto settimane prima della partenza. Così avete tempo a sufficienza nel caso una vaccinazione richieda la somministrazione di più dosi. Dovete viaggiare a breve? Assicuratevi che il vostro viaggio last minute non diventi troppo problematico: consultate in ogni caso un medico prima di partire. A volte per una copertura ottimale serve solo una vaccinazione di richiamo. E potete ricevere più vaccinazioni contemporaneamente.

Dove è possibile farsi vaccinare?

La cosa migliore è farsi consigliare le vaccinazioni necessarie da una persona esperta in medicina di viaggio. Però potete anche farvi vaccinare dal vostro medico di famiglia o in una farmacia che offre questo servizio, a meno che vi serva la vaccinazione contro la febbre gialla: questo vaccino può essere somministrato solo da alcuni medici e nei centri vaccinali per la medicina da viaggio.

Non dimenticate di portare all’appuntamento il vostro certificato di vaccinazione. Non l’avete più? Richiedete assolutamente una consulenza.

Potete ricevere il certificato di vaccinazione in uno studio medico o in una farmacia, oppure potete ordinarlo o scaricarlo presso l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP):

UFSP: certificato di vaccinazione

Quando occorre essere prudenti con le vaccinazioni per viaggiare?

Informate il vostro medico in caso di

  • allergie
  • gravidanza
  • reazioni intense a vaccinazioni effettuate in passato
  • malattie croniche o cancro
  • trattamenti duraturi e medicamenti regolari (anticoagulante, chemioterapia, cortisone o simili)
  • infezione da HIV o AIDS
  • altre condizioni particolari (immunodeficienza, etc.)

In questi casi dovreste chiarire con un medico se e a quali condizioni una vaccinazione è opportuna per voi.

Quali vaccinazioni sono consigliate per il vostro viaggio?

Quali vaccinazioni specifiche vi servono per il vostro viaggio all’estero? Dipende dai seguenti criteri:

  • la meta del viaggio e la situazione epidemiologica locale
  • la durata del soggiorno
  • lo stile del vostro viaggio (c’è differenza tra dormire in un hotel a cinque stelle o trascorrere la notte nella giungla)
  • soggiorno in campagna o in città

Informatevi sulla situazione nei vari Paesi e parlate delle vostre destinazioni precise con lo specialista in medicina di viaggio. Anche il nostro servizio di consulenza sulla salute può fornirvi ulteriori informazioni sulle vaccinazioni prima di viaggiare all’estero.

Ulteriori informazioni sulla consulenza sulla salute

Ecco la lista di tutte le vaccinazioni raccomandate e obbligatorie per la Thailandia:

Febbre gialla

Per viaggi dall’Europa o dall’Asia la vaccinazione non è raccomandata. È obbligatoria per l’ingresso entro sei giorni da una regione colpita dalla febbre gialla.

Difterite-tetano

La vaccinazione contro la difterite e il tetano fa parte dell’immunizzazione di base. La maggioranza della popolazione quindi viene vaccinata già durante l’infanzia. Si consiglia di verificare lo stato della vaccinazione prima del viaggio, per essere coperti al meglio all’estero.

Epatite A

Vaccinazione consigliata da dieci a quattordici giorni prima della partenza

Epatite B

Vaccinazione consigliata

  • in caso di soggiorno prolungato o ripetuto
  • per gruppi a rischio
Tifo addominale

Vaccinazione consigliata per soggiorni più lunghi di quattro settimane o per viaggi in zone con difficile accesso a un’igiene alimentare sufficiente

Rabbia

Il rischio riguarda il virus classico della rabbia, come la rabbia canina. Per quanto riguarda la rabbia dei pipistrelli, si presume che essa sia diffusa in tutto il mondo. Se doveste venire graffiati o morsi da un mammifero durante il vostro viaggio, lavate subito la ferita accuratamente con sapone e consultate un medico. Le immunoglobuline necessarie dopo un’esposizione (profilassi antirabbica post-esposizione) sono però scarse in tutto il mondo, perciò l’Istituto di medicina tropicale consiglia la vaccinazione a tutti i viaggiatori.

Encefalite giapponese

Il periodo di trasmissione principale va da maggio a ottobre. Generalmente però il rischio è molto basso. È consigliata una vaccinazione solo in caso di

  • soggiorno di almeno 2 settimane
  • soggiorno in zone rurali endemiche.
Malaria

In Thailandia sussiste un rischio di malaria ridotto. È sufficiente proteggersi dalle zanzare, ma in alcune regioni è bene essere particolarmente prudenti:

  • Regioni occidentali e meridionali di confine con il Myanmar: assumere medicamenti preventivi (secondo quanto discusso con il vostro medico).
  • Regioni di confine con il Myanmar (regione intorno a Tak), isola di Little Koh Chang: protezione dalle zanzare e portare con sé medicamenti preventivi per le emergenze.
  • Città di Bangkok, Chiang Mai, Chiang Rai e Pattaya: nessun rischio

Ulteriori indicazioni:

  • l’elenco di vaccinazioni raccomandate per viaggiatori con rischi particolari non è esaustivo.
  • se siete infetti da HIV o avete questo sospetto, è possibile che vi venga negato l’ingresso in Thailandia.

Ecco la lista di tutte le vaccinazioni raccomandate e obbligatorie per la Costa Rica:

Febbre gialla

Per viaggi dall’Europa o dall’Asia la vaccinazione non è raccomandata. È obbligatoria per l’ingresso entro sei giorni da una regione colpita dalla febbre gialla.

Difterite-tetano

La vaccinazione contro la difterite e il tetano fa parte dell’immunizzazione di base. La maggioranza della popolazione quindi viene vaccinata già durante l’infanzia. Si consiglia di verificare lo stato della vaccinazione prima del viaggio, per essere coperti al meglio all’estero.

COVID-19

Vaccinazione consigliata dall’UFSP:

UFSP: vaccinazione
Epatite A

Vaccinazione consigliata.

Epatite B

Vaccinazione consigliata

  • in caso di soggiorno prolungato o ripetuto
  • per gruppi a rischio
Tifo

Vaccinazione consigliata per soggiorni più lunghi di quattro settimane o per gruppi a rischio oppure per viaggi in zone con difficile accesso a un’igiene alimentare sufficiente.

Rabbia

Il rischio riguarda il virus classico della rabbia, come la rabbia canina. Per quanto riguarda la rabbia dei pipistrelli, si presume che essa sia diffusa in tutto il mondo. Se doveste venire graffiati o morsi da un mammifero durante il vostro viaggio, lavate subito la ferita accuratamente con sapone e consultate un medico. Le immunoglobuline necessarie dopo un’esposizione (profilassi antirabbica post-esposizione) sono però scarse in tutto il mondo, perciò è consigliato proteggersi con una vaccinazione nei seguenti casi:

  • soggiorni prolungati in aree colpite
  • viaggi ad alto rischio (soprattutto con difficile accesso all’assistenza medica, ad esempio in tour a piedi o in bicicletta in zone rurali)
  • per personale che lavora con animali o in grotte (pipistrelli)

Trovate informazioni importanti sulla rabbia sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

UFSP: informazioni sulla rabbia
Malaria
  • Nelle province di Limón, Heredia, Alajuela, Puntarenas: rischio minimo, è richiesta solo la protezione dalle zanzare
  • Altre parti del Paese, incl. San José: nessun rischio

Ecco la lista di tutte le vaccinazioni raccomandate e obbligatorie per l’India:

Febbre gialla

Per viaggi dall’Europa o dall’Asia la vaccinazione non è raccomandata. È obbligatoria per l’ingresso entro sei giorni da una regione colpita dalla febbre gialla.

Poliomielite

Obbligatoria in caso di arrivo da Afghanistan, Etiopia, Kenya, Somalia, Siria, Nigeria o Pakistan.

La vaccinazione deve

  • avvenire non meno di quattro settimane e non più di un anno prima dell’arrivo
  • essere documentata nel certificato internazionale di vaccinazione.
Difterite-tetano

La vaccinazione contro la difterite e il tetano fa parte dell’immunizzazione di base. La maggioranza della popolazione quindi viene vaccinata già durante l’infanzia. Si consiglia di verificare lo stato della vaccinazione prima del viaggio, per essere coperti al meglio all’estero.

COVID-19

Vaccinazione consigliata dall’UFSP:

UFSP: vaccinazione
Epatite A

Vaccinazione consigliata

Epatite B

Vaccinazione consigliata

  • in caso di soggiorno prolungato o ripetuto
  • per gruppi a rischio
  • per visitatori da Haji/Umrah Arabia Saudita
Tifo addominale

Vaccinazione consigliata per soggiorni più lunghi di una settimana

Rabbia

Il rischio riguarda il virus classico della rabbia, come la rabbia canina. Per quanto riguarda la rabbia dei pipistrelli, si presume che essa sia diffusa in tutto il mondo. Se doveste venire graffiati o morsi da un mammifero durante il vostro viaggio, lavate subito la ferita accuratamente con sapone e consultate un medico. Le immunoglobuline necessarie dopo un’esposizione (profilassi antirabbica post-esposizione) sono però scarse in tutto il mondo, perciò l’Istituto di medicina tropicale consiglia la vaccinazione a tutti i viaggiatori.

Encefalite giapponese

A nord il periodo di trasmissione principale va da maggio a novembre, a sud tutto l’anno. Generalmente però il rischio è molto basso. È consigliata una vaccinazione solo in caso di

  • soggiorno di almeno due settimane
  • soggiorno in zone rurali endemiche.
Malaria

In India il rischio di malaria varia tra nord e nord-est e il resto del Paese. Anche l’altitudine ha un ruolo importante:

Sotto i 2000 m s. l. m.

  • Nell’est e nord-est: rischio elevato. Assumere o portare con sé farmaci preventivi a seconda della zona.
  • Resto del Paese, inclusi Delhi, Rajasthan, Mumbai e isole Andamane: rischio minimo, è richiesta solo la protezione dalle zanzare

Sopra i 2000 m s.l.m.

  • Alture Himachal Pradesh, Jammu, Kashmir e Sikkim: nessun rischio

Purtroppo non esiste una vaccinazione contro la malaria. A seconda del Paese e della zona, però, si consiglia di assumere medicamenti preventivi o di portarli con sé in viaggio. Richiedete una consulenza a uno specialista in medicina di viaggio almeno 4-6 settimane prima di partire.

Trovate le informazioni più importanti sulla prevenzione della malaria sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

UFSP: malaria

In quali Paesi c’è il rischio di malaria?

Cartina del mondo: rischio di malaria

I seguenti Paesi sono zone colpite dalla febbre gialla:

Angola, Benin, Bolivia, Brasile, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Ciad, Colombia, Congo, Costa d’Avorio, Ecuador, Eritrea, Etiopia, Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Guinea Equatoriale, Guyana Francese, Kenya, Liberia, Mali, Mauritania, Niger, Nigeria, Perù, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, São Tomé e Principe, Senegal, Sierra Leone, Somalia, Sudan, Sudan del Sud, Tanzania, Togo, Trinidad e Tobago, Uganda, Venezuela, Zambia.

Sono esclusi dall’obbligo di vaccinazione:

  • persone oltre i 60 anni
  • donne in gravidanza
  • donne in allattamento
  • bambini di età inferiore ai 9 anni

Il vostro Paese di destinazione non è elencato qui? Nessun problema. Trovate la lista completa con le vaccinazioni raccomandate per tutti i Paesi sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

UFSP: vaccinazioni e protezione contro la malaria in tutti i Paesi

Continua a leggere

Viaggiare in Thailandia in salute e sicurezza
Pianificate un viaggio in Thailandia? Dovreste conoscere queste malattie e questi rischi. E sapere quali sono i modi migliori per proteggersi.
22 luglio 2022 8 minuti

Farmacia da viaggio per Thailandia, Australia, Egitto & co.
Con la farmacia da viaggio giusta siete pronti per ogni emergenza: checklist e informazioni sui farmaci per Thailandia, Australia ed Egitto.
22 luglio 2022 7 minuti

Newsletter

Avrete la possibilità di approfondire le vostre conoscenze su temi attuali legati alla salute e riceverete tutte le informazioni sulle nostre interessanti offerte comodamente tramite e-mail. Abbonatevi gratuitamente alla nostra Newsletter:

Inviare

Grazie della registrazione.
Le abbiamo appena inviato un’e-mail con un link di conferma su cui cliccare per concludere la registrazione.

Purtroppo qualcosa non ha funzionato.

I suoi dati non sono stati trasmessi. Voglia riprovare più tardi.