Dolori muscolari: i fatti principali

Chi non ha mai avuto dolori muscolari al tal punto da non riuscire a salire le scale dopo aver fatto sport? I dolori muscolari rientrano tra le lesioni sportive più diffuse.

02.05.2019

Ecco cosa causa i dolori muscolari

A lungo gli esperti hanno creduto che l’acido lattico fosse la causa dei dolori. Durante le attività sportive o altri sforzi fisici, l’acido lattico (lattato) si accumula nelle fibre muscolari, il che acidifica in eccesso i muscoli. Di conseguenza, la prestazione diminuisce e il muscolo fa male. Questa ipotesi non sta in piedi poiché:

  • tutti producono lattato – sia gli atleti professionisti sia i principianti – anche se sono per lo più questi ultimi a essere tormentati dai sintomi;
  • i dolori muscolari sopravvengono spesso dopo l’allenamento della forza, benché il corpo produca molto più lattato facendo ad esempio una corsa di 400 metri;
  • il più delle volte, i dolori non compaiono immediatamente dopo l’attività fisica svolta. Tuttavia, la concentrazione di lattato nei muscoli si dimezza ogni 20 minuti.

I dolori muscolari sono il prodotto di movimenti non abituali o di sforzi molto intensi. Sono indotti soprattutto da movimenti di frenata come la corsa in discesa o da sport che richiedono numerosi movimenti di arresto e di partenza. Nei muscoli si formano così piccoli strappi. Il tessuto si infiamma e, penetrandovi dell’acqua, il muscolo si gonfia. Il dolore sopraggiunge quando il liquido accumulato preme sul tessuto e sui nervi circostanti. Ciò dura in parte fino a tre giorni.

La buona notizia è che non è necessario alcun trattamento. Dopo un po’ di tempo le piccole lesioni guariscono da sé. Il muscolo comincia a rigenerarsi tutt’al più dopo 48 ore. Dopo al massimo una settimana i dolori dovrebbero essere spariti, senza lasciare danni.

Importante: di per sé, i dolori muscolari non sono nulla di nocivo. Stanno semplicemente a indicare che i muscoli sono in grado di adattarsi all’allenamento intenso. Tuttavia, un buon allenamento non provoca necessariamente dolori muscolari. Anche se non accusate dolori all’indomani, il corpo continuerà a sviluppare i muscoli purché gli stimoli dell’allenamento siano stati sufficientemente intensi.

Tutti possono avere dolori muscolari, sia gli atleti professionisti sia i principianti. Nuovi esercizi, uno sforzo insolito o la ripresa dell’allenamento dopo una lunga pausa possono provocare dolori muscolari anche nelle persone ben allenate.

Come si manifestano i dolori muscolari

Muovendo i muscoli accusate dolore. I muscoli sono rigidi, duri e sensibili al tatto. Inoltre, avete meno forza. I dolori riducono il raggio di movimento delle articolazioni circostanti.

Come prevenire i dolori muscolari

Durante lo sforzo il nostro corpo non ci segnala che la tensione è troppo intensa. Non vi è alcun segno che lasci presagire l’arrivo di dolori muscolari.

Un’attività fisica regolare migliora la coordinazione intramuscolare. I nervi e i muscoli interagiscono meglio ripartendo le sollecitazioni su tutto il muscolo. Scaldate i muscoli prima di fare sport. L’aumento della circolazione sanguigna accresce l’elasticità, riducendo il rischio di strappare le fibre muscolari. Per evitare i dolori muscolari dovreste aumentare l’allenamento lentamente e gradualmente. Cominciate il vostro allenamento della forza ad esempio con pesi leggeri e aumentateli nel corso dell’allenamento. Dopo una lunga pausa, dovreste adeguare l’intensità del vostro allenamento.

Consiglio: fare stretching dopo lo sport non aiuta a evitare i dolori muscolari. Una volta lesionate, le fibre muscolari non possono essere semplicemente riparate. Lo stretching può perfino aggravare la lesione.

Come combattere i dolori muscolari

Attività fisica

Un allenamento leggero aiuta a contrastare i dolori. L’importante, però, è che l’allenamento sia meno intenso del solito. Se avete dolori forti, è meglio fare una pausa.

Calore

Una puntatina in sauna o un bagno caldo con olio di rosmarino o di aghi di abete stimola la circolazione sanguigna. Ciò permette ai muscoli di rigenerarsi. Anche una pomata riscaldante può essere efficace.

La giusta alimentazione

I carboidrati e le proteine apportano nutrienti con cui il nostro corpo ripara gli strappi muscolari. In questi casi, si consiglia di assumere magnesio. Anche gli acidi grassi omega-3 favoriscono la rigenerazione e lo sviluppo muscolare.

I massaggi favoriscono davvero la rigenerazione? Si tratta di una questione controversa. I massaggi stimolano la circolazione sanguigna e distendono i tessuti connettivi, ma in parte irritano i muscoli doloranti.

Dolori muscolari – sì o no?

Se non siete sicuri di avere dolori muscolari o una lesione muscolare più grave, le seguenti domande potrebbero esservi utili:

  • avete seguito un allenamento particolarmente intenso?
  • Quando sono comparsi i dolori? (Dopo l’allenamento, dopo un movimento in particolare...)
    Se il dolore è comparso subito dopo un particolare movimento, potrebbe trattarsi di uno stiramento muscolare. Ma attenzione: anche in caso di stiramenti, il dolore può sopravvenire nelle 24 ore successive.
  • Da quanto tempo accusate già dolori?
    I dolori muscolari spariscono normalmente entro al massimo una settimana. Se il dolore persiste oltre questa durata, la causa potrebbe essere un’altra. In tal caso, è opportuno consultare il vostro medico.

Continua a leggere

Cosa causa i crampi muscolari?
Il muscolo si contrae involontariamente provocando dolori. Cosa causa i crampi muscolari e quali rimedi ci sono?
6 maggio 2019

Informazioni utili sulla muscolatura umana
I muscoli rendono forte il nostro corpo. Infatti sono sinonimo di forza. Senza muscoli, il nostro corpo sarebbe inutilizzabile.
2 maggio 2019

L’alimentazione perfetta per la muscolazione
Per rafforzare i propri muscoli in maniera sostenibile, sollevare pesi non basta se non si segue una nutrizione sana. Ecco in cosa consiste.
30 aprile 2019

Temi

Muscoli

Newsletter

Avrete la possibilità di approfondire le vostre conoscenze su temi attuali legati alla salute e riceverete tutte le informazioni sulle nostre interessanti offerte comodamente tramite e-mail. Abbonatevi gratuitamente alla nostra Newsletter:

Inviare

Grazie della registrazione.
Le abbiamo appena inviato un’e-mail con un link di conferma su cui cliccare per concludere la registrazione.

Purtroppo qualcosa non ha funzionato.

I suoi dati non sono stati trasmessi. Voglia riprovare più tardi o contatti il nostro Servizio clienti al numero 0844 80 81 82.