Protesi dentaria: chi si assume i costi?

La perdita di uno o più denti può avere un impatto negativo sulla pronuncia, sull’assunzione di cibo e sul benessere. Una protesi dentaria promette una qualità della vita e una salute migliori. Ma chi si assume i costi?

Un infortunio, una malattia, carie o un’infiammazione dell’osso mascellare possono portare alla perdita di uno o più denti. Chi deve sostenere i costi varia da caso a caso. Nel caso delle conseguenze di un infortunio, spesso entra in gioco l’assicurazione contro gli infortuni o l’assicurazione di base. Si parla in questo caso di prestazione obbligatoria. Tuttavia, la maggior parte delle cure dentarie non è una prestazione obbligatoria e deve quindi essere pagata dal paziente stesso, a meno che non abbia un’assicurazione integrativa per cure dentarie.

Quanto costa una protesi dentaria?

I costi delle protesi dentarie variano a seconda, tra l’altro, del materiale: una protesi dentaria di alta qualità in ceramica, come lo zirconio, è costosa rispetto ad altri materiali, ma estremamente resistente. Inoltre, la ceramica ha un aspetto molto simile a quello di un dente vero. La variante più economica è quella in materiale sintetico. A differenza della ceramica pura o del metallo, questo è però meno robusto e può scolorire.

Un altro fattore di costo è la complessità dell’intervento: una piccola otturazione è meno costosa di una corona. Oltre al materiale e alla complessità dell’intervento, i costi dipendono anche dalla posizione tariffale del dentista.

Calcolo della posizione tariffale

La tariffa dei dentisti in Svizzera è stabilita dalle assicurazioni sociali federali e dalla Società svizzera odontoiatri SSO. I costi delle rispettive prestazioni sono calcolati in base al numero di punto tariffale moltiplicato per il valore del punto tariffale. Una breve panoramica delle tariffe odontoiatriche può essere consultata sul sito web della SSO: sso.ch/it/tariffe

Protesi dentaria: partecipazione ai costi in Svizzera e all’estero

Helsana contribuisce ai costi di protesi dentarie, otturazioni, malposizioni dei denti, ortodonzia o chirurgia maxillo facciale in Svizzera* e all’estero**.

Maggiori informazioni sulla copertura COMPLETA (per persone fino a 20 anni) Maggiori informazioni sulla copertura DENTAplus

* Per le cure dentarie in Svizzera, consigliamo di rivolgersi a un dentista della Società svizzera odontoiatri SSO; per le procedure ortodontiche, a un esperto con certificato di specializzazione in ortodonzia. Maggiori informazioni ai siti sso.ch e swiss.ortho.ch.

** L’assunzione dei costi all’estero si applica:

  • se il dentista estero dispone di una formazione scientifica equivalente a quella svizzera
  • al massimo fino alla tariffa della Società svizzera odontoiatri SSO in vigore

Quali possibilità per protesi dentarie esistono?

Che si tratti di protesi fisse, rimovibili o combinate: chiedete al vostro dentista quali sono le opzioni e i materiali più adatti al vostro caso. La scelta del materiale dipende dalla stabilità, dalle esigenze estetiche e dai costi. Qui è disponibile una panoramica dei tipi di protesi più comuni oggi disponibili. Lo sbiancamento o i gioielli dentali sono esclusi dalla partecipazione ai costi dell’assicurazione integrativa per cure dentarie. Ricordiamo che le voci di costo elencate di seguito sono prezzi indicativi. Chiedete al vostro dentista un preventivo dei costi. E raccogliete un secondo parere se non siete sicuri.

Corona dentale

Le corone dentali si distinguono per il materiale (ceramica, metallo o materiale sintetico), le dimensioni (corona parziale o completa) e l’ancoraggio (incollate o cementate). Le corone in metallo sono spesso utilizzate per i denti posteriori, in quanto possono sopportare anche sollecitazioni elevate. Nella parte visibile si usa più spesso la ceramica, la variante più economica Cerec o il materiale sintetico, perché il materiale è visivamente meno evidente del metallo. La ceramica pura ha il vantaggio estetico di essere traslucida e quindi più simile al dente vero.

Quanto costa una corona dentale?

In Svizzera una corona dentale costa a partire da 1500 franchi. Per maggiori informazioni su come vengono calcolate le tariffe per una corona dentale, consultate il capitolo «Calcolo della posizione tariffale».

Dente a perno o impianto dentale

Si parla di dente a perno quando il dente viene trattato alla radice e dotato di un perno come ancoraggio. Tuttavia, se la radice del dente è troppo danneggiata e deve essere rimossa, è possibile inserire un impianto. La corona viene ancorata all’impianto. Per questo è necessario un intervento e sostituire il dente naturale. Un impianto dentale è realizzato in titanio o ceramica. Prima di poter essere sollecitato, l’impianto deve guarire e legarsi all’osso. Ciò può richiedere fino a sei mesi.

Quanto costa un impianto?

Il costo di un impianto parte da circa 4000 franchi. Per saperne di più, consultate il capitolo «Calcolo della posizione tariffale».

Ponte dentale

Un ponte dentale è saldamente ancorato alla dentatura. Si utilizza quando si devono coprire uno o più denti mancanti. I denti davanti e dietro lo spazio vuoto fungono da denti di ancoraggio e vengono coronati. Quando un ponte è più adatto di un impianto varia da caso a caso. Il vostro dentista potrà spiegarvi i vantaggi e gli svantaggi.

Quanto costa un ponte dentale?

Il costo di un ponte dentale varia notevolmente. Ad esempio, un ponte di tre elementi in metallo-ceramica costa a partire da 4500 franchi. Per saperne di più, consultate il capitolo «Calcolo della posizione tariffale».

Protesi parziale o totale

Le protesi dentarie sono protesi dentarie rimovibili. La protesi totale o completa è spesso denominata «dentiera». La protesi parziale può essere fissata in bocca con un gancio. Questo metodo ha il vantaggio che i denti naturali non devono essere trattati ulteriormente, cioè levigati.

Quanto costa una protesi dentaria?

È difficile indicare un prezzo per le protesi. Una protesi rimovibile è più economica di una protesi fissa. I prezzi variano a seconda della situazione dentale. Il numero di denti da sostituire gioca un ruolo decisivo, così come i materiali della protesi e le opzioni di fissaggio (ganci semplici, guide ecc.).

Inlay e onlay

Un inlay è un’otturazione in oro, ceramica o materiale sintetico. La carie può causare un foro nel dente. Per restaurare il dente e prevenire ulteriori danni, il dente può essere riparato con il trapano e un’otturazione. Un onlay viene utilizzato per danni moderati sulla superficie masticatoria dei molari. Per denti fortemente danneggiati si utilizzano le corone.

Quanto costa un’otturazione dentale?

Un’otturazione in materiale sintetico è disponibile a partire da 300 franchi, a seconda delle dimensioni. Per saperne di più, consultate il capitolo «Calcolo della posizione tariffale».

Faccette

Le faccette sono lamine sottilissime in ceramica o materiale sintetico che vengono fissate al dente. Questo metodo viene spesso utilizzato per le fratture anteriori. Per applicare le faccette è necessario rimuovere meno smalto rispetto a una corona. Le faccette sono quindi considerate più delicate per i tessuti dentali duri.

Quanto costano le faccette?

Le faccette in porcellana sono disponibili in Svizzera a partire da 1400 franchi.

Siete interessati all’assicurazione per cure dentarie?

In linea di principio richiediamo una dichiarazione sullo stato di salute per tutte le assicurazioni integrative. Per i bambini fino ai 3 anni, invece, non la richiediamo. Anche per la variante DENTAplus Light facciamo un’eccezione: può essere stipulata da persone di qualsiasi età senza esame dello stato di salute e senza esame dei denti.

Con DENTAplus BRONZO ricevete il 50% dei costi fino a un massimo di 1000 franchi per anno civile.

Calcolare il premio

Voglia selezionare il vostro sesso
Voglia indicare una data di nascita tra il 17.05.1904 e ieri
Voglia indicare il suo NPA o luogo di domicilio
DENTAplus
DENTAplus LIGHT
Rimborsiamo il 75% dei costi, fino a un massimo di 300 franchi per anno civile.
DENTAplus
DENTAplus BRONZO
Rimborsiamo il 50% dei costi, fino a un massimo di 1000 franchi per anno civile.
DENTAplus
DENTAplus ARGENTO
Rimborsiamo il 75% dei costi, fino a un massimo di 2000 franchi per anno civile.
DENTAplus
DENTAplus ORO
Rimborsiamo il 75% dei costi, fino a un massimo di 3000 franchi per anno civile.
DENTAplus
DENTAplus COMBI
Rimborsiamo il 50% dei costi fino a 1000 franchi per anno civile, a condizione che i costi per le cure dentarie siano inferiori a 2000 franchi. Qualora i costi superino i 2000 franchi, rimborsiamo l'80% della parte eccedente.

Quando è consigliata una protesi dentaria?

Quando un dente è danneggiato deve essere trattato in modo rapido e professionale. In alcuni casi, un trattamento endodontico può evitare la perdita del dente. Una protesi è consigliata quando è necessario sostituire una parte o tutto il dente. Se a causa della perdita di un dente si forma un vuoto, questo può portare a una migrazione o a un’inclinazione dei denti. Una protesi dentaria aiuta a prevenire ulteriori danni.

Buono a sapersi

La causa più frequente di perdita dei denti è la carie o la gengivite (parodontite). Controlli regolari possono prevenirla. Con un’assicurazione per cure dentarie, Helsana contribuisce alle spese per l’igiene dentale e le visite di controllo da parte del dentista.

Avete domande?

Siamo volentieri a vostra disposizione.

Contattateci