Nuovo rapporto sui medicamenti apporta maggiore trasparenza nell’approvvigionamento dei medicamenti

Oggi Helsana pubblica il suo rapporto sui medicamenti 2016 contribuendo a una migliore comprensione del mercato svizzero dei medicamenti e del suo sviluppo in termini di quantità e di costi. L’esame dei nostri dati dei conteggi indica un aumento continuo dei costi nonché costi dei medicamenti a un nuovo massimo.

23.11.2016

Il rapporto sui medicamenti di Helsana è unico nel suo genere in tutta la Svizzera. Steso in collaborazione con l’Ospedale universitario di Basilea (USB) e l’Istituto di medicina farmaceutica (ECPM) dell’Università di Basilea, il rapporto pubblicato oggi fornisce un quadro veritiero dell’approvvigionamento dei medicamenti in Svizzera. Il rapporto contiene valutazioni sugli sviluppi del mercato nel settore farmaceutico basate sui dati estrapolati dai nostri stessi conteggi (in forma anonima). Tali valutazioni forniscono quindi un quadro rappresentativo del numero di persone che acquistano medicamenti e dei costi che ne derivano.

I costi dei medicamenti continuano a crescere

L’analisi dell’anno precedente mostra come i costi dei medicamenti siano cresciuti anche nel 2015: con 6,6 miliardi di franchi hanno raggiunto un nuovo massimo. L’aumento dei costi, con un +5,9 percento, è stato nettamente superiore al valore del 2014. All’aumento ha contribuito, tra le altre cose, il consumo: dal 2012 gli acquisti di medicamenti per paziente e i costi per paziente sono aumentati continuamente.

Lo sviluppo dei costi indica la necessità di intervenire

Il rapporto sui medicamenti contribuisce a una migliore comprensione del mercato svizzero dei medicamenti e del suo sviluppo in termini di quantità e di costi negli ultimi anni. Allo stesso tempo è volto a stimolare il dibattito sull’approvvigionamento dei medicamenti. Le cifre più recenti indicano: nel settore dei medicamenti c’è bisogno di discutere e di intervenire.

Per saperne di più sull’argomento: www.helsana.ch/rapporto-sui-medicamenti 

Avete domande?

Siamo volentieri a vostra disposizione.