5 gesti per una sana routine mattutina

Un rituale mattutino consapevole aiuta a dominare lo stress quotidiano. Come? Risponde Simon Kersten, insegnante Yoga ed ex giocatore di tennis professionista: 5 gesti per una sana routine mattutina.

28.07.2020

Daniela Schori

Le cose buone richiedono tempo. Anche il relax. Per contrastare la frenesia quotidiana non c’è bisogno di sconvolgere di colpo la propria vita. Spesso bastano piccoli cambiamenti per farci avvicinare all’obiettivo. Per iniziare al meglio la giornata, Simon Kersten, insegnante di Yoga zurighese, consiglia di seguire una routine mattutina. Secondo lui: «L’inizio della giornata condiziona il nostro benessere», Con questi consigli starete meglio.

Con questi consigli starete meglio.

1. Calma a inizio giornata

La preparazione mentale è la base per prestazioni di punta con uno schioccare delle dita. «Inconsapevolmente avevo già la mia routine mattutina, per lo più sotto forma di jogging. Oggi affronto le giornate con più calma» afferma Kersten. Per lui meditazione ed esercizi di respirazione sono fondamentali. Bastano anche tre minuti. Una mano sul petto, l’altra sull’addome. Sentite come scorre il respiro nel corpo. «Molte persone hanno disimparato a non fare niente, a sopportare la quiete. Facendolo, impariamo molto su di noi. Quali pensieri ci attraversano? Lasciamoli scorrere.» Il senso di calma e relax rimane anche dopo. «Di giorno si è più concentrati, motivati, equilibrati. »

Suggerimento: nell’articolo del blog Quattro esercizi di respirazione per rilassarsi troverete una semplice guida.

Articolo del blog Quattro esercizi di respirazione per rilassarsi

2. Il cellulare aspetta

Che cosa fate appena svegli? Prendete il cellulare? Kersten invita ad aspettare, «altrimenti i pensieri sono già assorbiti da cose da fare, appuntamenti, notizie». Anche la scienza è unanime: il pensiero influisce sulla nostra salute. Evitiamo dunque i pensieri negativi. 

Suggerimento: fate il test sullo stress e smascherate i vostri stressanti mentali.

Test sullo stress

3. Nuoto o doccia fredda 

I finlandesi e altri nordici insegnano: fanno il bagno al lago tutto l’anno. Si può fare anche in Svizzera, almeno se abitate vicino a un corso d’acqua. Come Kersten. Si tuffa tutte le mattine nel lago di Zurigo: «Vi sentite rinascere». Doccia fredda o bagno ghiacciato non importa: il freddo stimola le nostre difese. Lo provano i valori del sangue: dopo una nuotata di 150 metri nell’acqua a 6 °C, i globuli bianchi (leucociti) aumentano. Il migliore antinfiammatorio.

4. La sveglia dello stretching

Lo sport non fa per voi? Iniziate con 2-3 esercizi, a letto: «andate in bicicletta», distendete le braccia, sollevate la testa, distendete il collo, inarcate la schiena: scegliete il meglio per voi. Attivate la circolazione e favorisce la mobilità. Potenziate gradualmente il programma, inserendo esercizi per la forza e la resistenza. Perché: chi è già attivo di mattina, ha già ottenuto il suo primo successo. E di sera avete più tempo per altro. 

5. Porsi piccoli obiettivi

Una routine mattutina positiva non si costruisce dall’oggi al domani. Per i cambiamenti serve tempo affinché possano consolidarsi. «Molti falliscono perché pretendono troppo» sottolinea Kersten. «Per due settimane mantenete lo stesso rituale.» All’inizio bastano 10 minuti. Solo esercizi di respirazione e stretching, poi Yoga o un altro sport mattutino. Dopo due settimane passate a 15 minuti, 20 minuti, adattando il programma del giorno. Il tempo non è sprecato! Volete iniziare adesso? Brevi allenamenti come quello di Yoga mostrato nel video da Simon Kersten  sono ideali.

Articolo del blog yoga mattutino

L’esperto di sport Simon Kersten L’esperto di sport Simon Kersten

L’esperto di sport Simon Kersten

Simon Kersten è stato per anni un giocatore di tennis professionista. Oggi la sua passione sono lo Yoga e ogni tipo di HIIT (High Intensity Interval Training). Con la moglie Nora ha fondato l’Athleticflow, combinando Yoga e HIIT in un’unità innovativa. Kersten è responsabile dell’offerta di corsi Helsana per Urbanrise. Per questo articolo ha affiancato il team della redazione con consigli, informazioni e supporto redazionale.

Argomento all'articolo

Consigli per la salute

Newsletter

Dies ist ein Pflichtfeld
Dies ist ein Pflichtfeld
Dies ist ein Pflichtfeld
Muss eine Email sein

Herzlichen Dank für Ihre Anmeldung.

Sie haben soeben ein E-Mail mit einem Bestätigungslink erhalten. Bitte klicken Sie diesen an, um Ihre Anmeldung abzuschliessen.