Panoramica

Diabete di tipo 2: sorprendentemente diffuso

Il diabete di tipo 2 significa che il corpo non produce abbastanza insulina. Questo crea scompensi nella glicemia. Che possono essere corretti senza misure radicali. Non è necessario ricorrere a medicamenti, anzi: basta uno stile di vita corretto. Un’alimentazione equilibrata e povera di calorie e attività sportive regolari sono mezzi naturali ed efficaci per tenere sotto controllo la glicemia.

Diagnose Diabetes Typ 2

Quando il risultato degli esami è diabete di tipo 2, non è facile fare come se nulla fosse. Ma forse vi consolerà sapere che non siete da soli. Questa forma di diabete, in cui le cellule dell'organismo non reagiscono all'insulina, ormone prodotto dal pancreas, è una malattia molto frequente.

In Svizzera le persone che soffrono di diabete di tipo 2 sono circa 320 000, ma probabilmente ve ne sono molte di più perché la cifra oscura è elevata. Sebbene la malattia metabolica cronica nota come diabete mellito non sia (ancora) curabile, è tuttavia possibile trattarla con successo. Dopo la diagnosi, il trattamento consiste nell'avvicinare il più possibile i valori glicemici del sangue ai livelli normali, escludendo al massimo le malattie conseguenti.

Cosa fare in caso di diabete di tipo 2?

Se vi trovate in questa nuova situazione di vita dovrete soprattutto monitorare fattori di rischio aggiuntivi come il sovrappeso, la pressione alta e in particolare il metabolismo dei grassi nel sangue. Un valore glicemico non equilibrato nel sangue favorisce infatti ulteriormente i disturbi di metabolismo dei grassi. Cresce così il rischio di arteriosclerosi, che può comportare danni ai vasi sanguigni, malattie a occhi e reni, infarto cardiaco o ictus cerebrale.

Diagnosi diabete di tipo 2: dovete ricorrere a medicamenti?

Nel caso del diabete di tipo 2 modificare le abitudini di vita, vale a dire mangiare in modo sano e praticare molto movimento, può già essere sufficiente per normalizzare i valori glicemici. La maggior parte dei diabetici ha comunque bisogno di ricorrere all'aiuto di medicamenti.

In casi del genere, il medico di famiglia comincia con il prescrivere dei cosiddetti antidiabetici orali, che agiscono in vari modi sui valori glicemici nel sangue. Alcuni di questi medicamenti sono efficaci solo se il pancreas è ancora in grado di produrre una certa quantità di insulina, se per contro tale quantità non è sufficiente e i valori glicemici sono troppo elevati nonostante i farmaci, il medico modifica il trattamento e prescrive le iniezioni di insulina.

Misurazione della glicemia

Passare al trattamento con insulina significa dover misurare regolarmente la glicemia; a tale scopo esistono apparecchi affidabili e pratici, con apposite strisce per la misurazione. Il medico stabilisce la frequenza con cui effettuarla.

Se la diagnosi è diabete di tipo 2: è il momento di adottare un'alimentazione sana

Nel diabete di tipo 2, un'alimentazione equilibrata e povera di calorie può già avere un'efficacia notevole: la vostra dieta dovrebbe pertanto includere in prevalenza verdura, insalate, frutta e prodotti a base di cereali integrali. Ridurre il peso corporeo eliminando vari chili di troppo può già fare abbassare la glicemia. Adattate quindi il ritmo dei pasti alle vostre esigenze e alle variazioni dei livelli di glicemia. Distribuite il vostro fabbisogno di carboidrati su più pasti, e ogni tanto è concesso anche un bicchiere di vino se i valori glicemici misurati lo consentono. Il fumo ha un effetto negativo sul diabete.

Più movimento nella vostra vita

Il movimento regolare è particolarmente importante in caso di diabete di tipo 2, l'attività fisica è infatti utile per ridurre il peso corporeo e abbassare la pressione del sangue. Pertanto, il movimento è un elemento importante della terapia del diabete. Tra l'altro, il movimento regolare riduce il tessuto grasso nel corpo e sviluppa i muscoli, i quali sono in grado di assorbire il glucosio anche senza insulina.

Scegliete quindi lo sport che più vi conviene e vi piace. Non importa se optate per le camminate, il nuoto o la bicicletta, l'importante è che vi muoviate regolarmente. È raccomandabile combinare l'allenamento di resistenza con quello muscolare. Probabilmente vi risulterà più semplice praticare movimento se lo fate in un gruppo. Integrate il movimento anche nella vostra vita quotidiana, ad esempio usate le scale anziché l'ascensore, evitate percorsi in macchina e scendete alla fermata precedente del tram o dell'autobus, fate il resto della strada a piedi.

Parlate del diabete con familiari e amici

Parlate con familiari e amici di ciò che provate dopo aver ricevuto la diagnosi di diabete di tipo 2, spiegate loro i motivi del vostro cambiamento in termini di stile di vita. Il supporto delle persone vicine sarà senz'altro utile per adattarvi ancor meglio alla nuova situazione di vita.

Parole chiave

Prossimi articoli

Due Avatar per l’ospedale cantonale di Aarau

Poco prima di Natale Helsana ha consegnato due Avatar. Dopo l’ospedale pediatrico di Zurigo, ora anche il professore Henrik Köhler dell’ospedale cantonale di Aarau si rallegra della donazione.

Diabete di tipo 1: conseguenze importanti

Il diabete di tipo 1 cambia la vita in molti modi. E rende inevitabili terapie insuliniche regolari.

Articoli simili

Indizi di malattia all’estero

Cambiare lo stile di vita abituale può portare a disturbi fisici. Nei casi gravi la centrale per le chiamate d’emergenza Helsana può aiutarvi.

Aiuto medico rapido all’estero

In caso di malattia improvvisa o infortunio all’estero occorre mantenere il sangue freddo e adottare le misure giuste.

Temi con questo articolo

La giusta alimentazione

7 Articolo