Incidente d’auto all’estero

Gli incidenti stradali che si verificano all’estero possono rappresentare una situazione difficile da gestire. Ecco il comportamento giusto da tenere.

Le disposizioni vigenti all’estero sono talvolta diverse da quelle svizzere. Informatevi anticipatamente sul comportamento corretto da tenere per circolare all’estero. In generale,

  • Mettere in sicurezza il luogo dell’incidente: accendete i lampeggiatori di emergenza, indossate il gilet ad alta visibilità e posizionate il triangolo in posizione ben visibile.
  • Verificate se vi sono feriti.
  • In caso di incidenti con feriti: se necessario, chiamate il servizio di soccorso e prestate i primi soccorsi.
  • Verificate se il veicolo ha subito dei danni. Fotografateli.
  • In caso di disaccordo tra le parti, chiamate la polizia.
  • Compilate il verbale d’incidente europeo e denunciate il caso alla vostra assicurazione.
Fatti e suggerimenti sul primo soccorso

Buono a sapersi

La valutazione dell’accaduto sotto il profilo giuridico viene effettuata in base alle leggi del Paese in cui si è verificato l’incidente. In caso di contenzioso, dovete esigere il rispetto dei vostri diritti in loco. È quindi consigliabile stipulare un’assicurazione di protezione giuridica della circolazione che operi anche all’estero.

Non firmate mai un documento scritto in una lingua che non capite, a eccezione del verbale d’incidente europeo che presenta la stessa struttura in tutte le lingue.

Non fate alcuna ammissione di responsabilità sul luogo dell’incidente.

Verbale d’incidente europeo

Il verbale d’incidente europeo è un formulario standardizzato che, presentando un contenuto e una struttura uguali in tutte le lingue, serve anche come aiuto alla traduzione. In caso di incidente il verbale vi aiuta a registrare tutte le informazioni rilevanti per l’assicurazione. Oltre alla dinamica dell’incidente e ai danni che ne sono derivati, annotate anche i dati personali di tutte le parti coinvolte.

Il verbale d’incidente europeo può essere richiesto alla propria assicurazione o alle forze di polizia.

Esempio di un verbale d’incidente europeo (da non utilizzare)

Dotazione da tenere sempre in auto:

  • Verbale d’incidente europeo
  • Gilet ad alta visibilità per tutti i passeggeri
  • Triangolo d’emergenza
  • Farmacia d’emergenza

Chi dovete informare?

  • Assicuratore malattia e contro gli infortuni: denunciate le ferite che avete riportato a causa dell’incidente automobilistico.
  • Assicuratore casco: liquida il caso per quanto riguarda il veicolo danneggiato.
  • Centrale per le chiamate d’emergenza Helsana: per evitarvi di dover versare una cauzione all’ospedale, vi concediamo una garanzia d’assunzione dei costi. Se per ragioni sanitarie dovesse essere necessario un trasporto di rientro al vostro luogo di domicilio, ci facciamo carico di organizzarlo nei limiti della vostra copertura assicurativa.
  • Soccorso stradale o assicurazione viaggi: se necessario, organizza il trasporto del veicolo.
  • Assicurazione di protezione giuridica: nel caso in cui vengano sollevate pretese nei vostri confronti.
Annunciare il caso di protezione giuridica

Protezione giuridica della circolazione con Helsana Advocare EXTRA

In caso di controversie giuridiche riguardanti la circolazione ricevete fino a 1 milione di franchi per spese legali e giudiziarie. Al di fuori dell’Europa ricevete al massimo 100’000 franchi.

Sono assicurate in particolare le seguenti controversie:

  • rivendicazione di pretese di risarcimento danni,
  • controversie contrattuali,
  • difesa in caso di procedimento penale.

Avete domande?

Siamo volentieri a vostra disposizione.