Attualità

Helsana regala due Avatar all’ospedale pediatrico di Zurigo (Comunicato stampa)

01.11.2016

L’impegno sociale sta particolarmente a cuore a Helsana. Da qui nasce l’impegno per il progetto Avatar, con cui dà un contributo importante all’integrazione sociale dei bambini malati. Grazie ai due Avatar regalati Helsana consente all’ospedale pediatrico di Zurigo di semplificare ai suoi giovani pazienti il contatto con la scuola e la famiglia durante una degenza prolungata.

Avatar Übergabe Jürg Stupp, responsabile Marketing e Vendita Helsana, mostra al prof. dott. med. Felix Niggli le varie funzioni dell'avatar Nao.

Non perdersi nulla nonostante la malattia: grazie al robot Avatar NAO i bambini e i ragazzi costretti a una lunga degenza in ospedale restano in contatto con la scuola e con casa. Nao sostituisce il bambino in classe e gli permette di essere «presente» in tempo reale e di partecipare «dal vivo» alla lezione.

Helsana sostiene il progetto Avatar dal 2016 in qualità di gold partner Svizzera. Nel quadro di questo impegno Helsana regala ogni anno degli avatar agli ospedali selezionati. Oggi Jürg Stupp, responsabile Marketing e Vendita, ha consegnato i primi due Avatar all’ospedale pediatrico di Zurigo. «Con la consegna di questi Avatar consentiamo all’ospedale di regalare un briciolo di normalità ai suoi piccoli pazienti durante una degenza prolungata,» ha dichiarato Jürg Stupp raggiante.

Gli impegni Helsana

Insieme a partner selezionati nell’ambito sociale, della prevenzione o dell’informazione ci impegniamo per la società e dimostriamo il nostro impegno per la vita.

L’impegno sociale sta particolarmente a cuore a Helsana. Ciò vale anche per lo sponsoring. Per questo ci impegniamo per gli sviluppi e le innovazioni in campo sanitario. Un esempio è il progetto Avatar. «Vogliamo far crescere questo progetto insieme con una partnership duratura», ha dichiarato il responsabile Live Experience Yves Ekmann. «Con Avatar diamo un contributo importante all’integrazione sociale dei bambini malati. Non è solo un modo per aiutarli, ma anche per mantenere la nostra promessa “Impegnata per la vita”.»

Per saperne di più: www.helsana.ch/it/sponsoring