Panoramica

Sicurezza per i soggiorni lunghi all’estero

Di regola un soggiorno all’estero è un’esperienza che arricchisce. Consente di fare nuove esperienze e allarga gli orizzonti. Una buona pianificazione garantisce di poter affrontare il viaggio senza preoccupazioni. Pensate anche alla copertura assicurativa necessaria in caso di malattia o infortunio. Se ve ne occupate già in Svizzera vi risparmiate brutte sorprese.

Längerer Auslandaufenthalt

Se avete in programma di effettuare un lungo soggiorno all'estero, dovrete prepararlo con la massima cura. Di certo avrete cercato di familiarizzarvi con il nuovo paese che vi attende. Maggiore sarà la vostra conoscenza dei luoghi, delle usanze e del contesto culturale e più facilmente riuscirete ad ambientarvi.

Informatevi sulle disposizioni in materia d'entrata nei paesi di destinazione ed eventualmente in quelli di transito. Un elenco delle ambasciate e dei consolati presenti in Svizzera e altre informazioni utili sono disponibili sul sito web del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE. A seconda della vostra nazionalità o del paese in cui vi recate, avrete bisogno di un passaporto valido ed eventualmente di un visto completo di conferma d'assicurazione. Se siete stranieri e vivete in Svizzera, chiarite le formalità riguardanti l'ingresso in altri paesi preferibilmente presso la rappresentanza consolare del vostro paese di origine.

Se lo avete, portate con voi anche il certificato del gruppo sanguigno. Annotate i numeri del vostro passaporto, delle carte di credito e dei biglietti e conservate a casa delle copie di questi documenti.

Sistema sanitario locale

Non dimenticate di pensare alla vostra salute e informatevi sul livello di assistenza medica del paese di destinazione. Procuratevi gli indirizzi di ospedali e studi medici nelle vicinanze del vostro luogo di soggiorno. Prendete nota dei numeri d'emergenza di ambulanza e polizia del posto. In alcuni paesi il servizio di ambulanza è di competenza dei vigili del fuoco.

Punto sulla sicurezza

Chiedete alla vostra agenzia viaggi quale siano le condizioni di sicurezza nel paese di destinazione. Potete trovare informazioni anche sul sito web del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE.

Vaccinazioni e medicamenti

Per alcuni viaggi anche le vaccinazioni rientrano nei preparativi necessari. Portate con voi anche i medicamenti di cui avete bisogno e una farmacia da viaggio ben fornita, perché in alcuni paesi sono in circolazione medicamenti scaduti o adulterati. Attenzione però: in certi paesi vigono disposizioni particolari per l'importazione di medicamenti che contengono sostanze stupefacenti, come metadone, antidepressivi, ecc.

Se siete in gravidanza, soffrite di allergie o di patologie croniche, prima della partenza è consigliabile una visita dal medico, che vi informerà su eventuali rischi e misure di prevenzione.

Tessera d'assicurato

Quando partite per un viaggio portate la tessera d'assicurato con voi e tenetela sempre indosso. Il retro della tessera, realizzato secondo standard armonizzati, vale come tessera europea di assicurazione malattia riconosciuta da tutti gli Stati UE e AELS.

Assicurazione contro gli infortuni presso il datore di lavoro

Se siete impiegati per almeno otto ore alla settimana presso lo stesso datore di lavoro, siete assicurati contro gli infortuni professionali e non professionali. Affinché la copertura assicurativa non venga meno durante un periodo di pausa più lungo e non retribuito, potete stipulare un'assicurazione mediante accordo presso l'assicurazione contro gli infortuni del vostro datore di lavoro, prima che subentri tale periodo di pausa. In caso di infortunio all'estero informate il vostro datore di lavoro il più presto possibile, in modo che possa a sua volta darne immediatamente comunicazione all'assicurazione contro gli infortuni. Se lavorate meno di otto ore alla settimana, dovete provvedere alla copertura assicurativa contro gli infortuni presso la vostra assicurazione malattia. Presso Helsana, basta una telefonata per includere gli infortuni.

Fatture dei premi

Prima di partire saldate eventuali fatture dei premi in sospeso. In tal modo siete sicuri di poter usufruire della vostra copertura assicurativa in qualsiasi circostanza, senza andare incontro a complicazioni amministrative.

Parole chiave

Prossimi articoli

Il forum sulla salute di Helsana è stato un successo

Helsana desidera promuovere le conoscenze di ogni singolo in ambito di salute e organizza quindi il Forum della salute Helsana. Al pubblico sarà offerta una giornata variegata, ricca di informazioni interessanti e incontri affascinanti.

Cancro della pelle: la prevenzione è tutto

Il cancro della pelle non va preso alla leggera: può essere mortale. Se viene riconosciuto per tempo, le probabilità di guarigione sono buone.

Articoli simili

Helsana

L’assicurazione giusta all’estero

Una malattia all’estero può costare cara. Vale la pena assicurare i rischi elevati e avere sempre con sé la tessera di assicurazione malattia.

Al sicuro durante i viaggi all’estero

Un’accurata preparazione del viaggio evita cattive sorprese. Chi pensa a tutto può iniziare il soggiorno all’estero senza pensieri.

La nostra sponsorizzazione

11 Articolo