Panoramica

Come e perché respira l’essere umano?

Quante volte al giorno respiriamo? Perché? Come funziona la respirazione? Perché abbiamo bisogno di ossigeno? In cosa consistono la respirazione interna ed esterna? Un viaggio nel corpo.

Respirare è un processo spontaneo, cioè ha luogo senza che intervenga la nostra volontà. Inspirare ed espirare. Non ci accorgiamo né del modo né della frequenza con cui lo facciamo. Ripetiamo, infatti, questo processo circa 20 000 volte al giorno. Ma cosa avviene esattamente? Come funzionano i nostri organi respiratori?

Come funziona la respirazione?

Quando inspiriamo, il diaframma, un potente muscolo situato sotto i polmoni, si sposta verso il basso. Al contempo, il torace si espande, i polmoni si dilatano e si riempiono di aria. L’ossigeno presente nell’aria che respiriamo con il naso e la bocca giunge nei polmoni attraverso la trachea, negli alveoli attraverso il ramificato sistema di bronchi e bronchioli e, infine, nei vasi sanguigni (capillari). Qui viene ceduto al sangue, che lo porterà a ogni cellula del corpo. I capillari rilasciano a loro volta l’«aria viziata», cioè la CO2, che espelliamo espirando.

Respirazione interna ed esterna

Esistono due tipi di respirazione: quella interna e quella esterna. La respirazione esterna consiste nello scambio gassoso nei polmoni. Inspirando, inaliamo l’ossigeno nell’ambiente circostante ed, espirando, emettiamo anidride carbonica. A ogni inspirazione entrano nei polmoni fino a quattro litri di aria.

La respirazione interna è, invece, un processo biochimico che consente di liberare l’ossigeno nelle cellule e di produrre energia per il corpo. Una volta ossidato, il glucosio degli alimenti che ingeriamo si decompone in CO2 e acqua. Questo processo libera l’energia conservata sotto forma di molecola di adenosina trifosfato (ATP). Il corpo umano ha bisogno dell’ATP per il funzionamento del cervello e dei muscoli o per la digestione, come anche per tutti gli altri processi fisiologici.

Respirare con il naso o con la bocca?

La respirazione nasale permette di riscaldare, filtrare e umidificare l’aria inspirata che arriva nei polmoni, il che non è possibile se si respira con la bocca. Tuttavia, respiriamo con la bocca generalmente solo se la quantità di ossigeno inspirata attraverso il naso è insufficiente.

Respirazione

9 Articolo