Panoramica

Medicamenti non appropriati per molti ospiti delle case di cura.

Finora si sapeva poco sulla qualità dell'assistenza farmacologica nelle case di cura svizzere. Il rapporto di Helsana sui medicamenti 2017 mostra che molti ospiti fruiscono di medicamenti non appropriati.​

Finora si sapeva poco sulla qualità dell'assistenza farmacologica nelle case di cura svizzere. Il rapporto sui medicamenti 2017 di Helsana riporta che a numerosi ospiti di case di cura vengono somministrati medicamenti potenzialmente inadatti. I danni causati dai farmaci inadeguati sono nella maggior parte dei casi involontari e inevitabili. Di fronte alla necessità di intervento, il personale medico coinvolto è messo alla prova. Tuttavia, a causa della somministrazione spesso non coordinata, è difficile ottenere un miglioramento della situazione. La letteratura scientifica consiglia e prova l'efficacia di numerose misure per migliorare la somministrazione di medicamenti.

Ad esempio, nella Svizzera occidentale si è imposta la cosiddetta "Assistance pharmaceutique", che contempla il ricorso a una farmacia per assistere le case di cura dal punto di vista dei medicamenti, perché se medici, farmacisti e prestatori d'assistenza sanitaria collaborano adeguatamente, la qualità dei servizi nelle case di cura migliora e le assicurazioni malattia e i pagatori dei premi risparmiano denaro.

Temi con questo articolo

Politica sanitaria

8 Articolo