Panoramica

L’assicurazione giusta all’estero

I sistemi sanitari degli altri paesi funzionano diversamente da quello svizzero. Responsabilità e sistema assicurativo non fanno eccezione. Prima di una vacanza, un soggiorno linguistico o un viaggio di lavoro all’estero chiarite la questione dell’assicurazione. Con la soluzione assicurativa giusta siete ben protetti in caso di malattia o infortunio.

Assicuratevi soprattutto contro i rischi per i quali, in caso di sinistro, potreste incorrere in ingenti spese. Tra questi rientrano la malattia e l'infortunio, soprattutto in Paesi come l'Australia, il Giappone, il Canada e gli Stati Uniti, dove i costi del sistema sanitario sono molto elevati. Altrettanto indicate sono l'assicurazione per l'assistenza stradale in caso di veicolo in panne, la protezione giuridica della circolazione e l'assicurazione per l'assistenza viaggi, nel caso in cui dobbiate interrompere improvvisamente il vostro viaggio.

Nella maggior parte dei casi, potete invece fare a meno di un'assicurazione bagagli, anche perché spesso è già compresa nell'assicurazione mobilia domestica. Vale la pena stipulare un'assicurazione per i costi d'annullamento solo in caso di viaggi costosi o se combinata con un'assicurazione per l'assistenza viaggi. Inoltre, prima di stipulare un'assicurazione viaggi chiedete all'agenzia viaggi di quale tipo di copertura avete davvero bisogno. Sappiate, comunque, che un'assicurazione viaggi non è obbligatoria.

Assicuratevi soprattutto contro i rischi per i quali, in caso di sinistro, potreste incorrere in ingenti spese. Tra questi rientrano la malattia e l'infortunio, soprattutto in Paesi come l'Australia, il Giappone, il Canada e gli Stati Uniti, dove i costi del sistema sanitario sono molto elevati. Altrettanto indicate sono l'assicurazione per l'assistenza stradale in caso di veicolo in panne, la protezione giuridica della circolazione e l'assicurazione per l'assistenza viaggi, nel caso in cui dobbiate interrompere improvvisamente il vostro viaggio.

Nella maggior parte dei casi, potete invece fare a meno di un'assicurazione bagagli, anche perché spesso è già compresa nell'assicurazione mobilia domestica. Vale la pena stipulare un'assicurazione per i costi d'annullamento solo in caso di viaggi costosi o se combinata con un'assicurazione per l'assistenza viaggi. Inoltre, prima di stipulare un'assicurazione viaggi chiedete all'agenzia viaggi di quale tipo di copertura avete davvero bisogno. Sappiate, comunque, che un'assicurazione viaggi non è obbligatoria.

Non dimenticatevi di mettere in valigia anche la tessera d'assicurato

Su cui sono riportati il numero d'emergenza e il numero della vostra polizza per emergenze e sinistri. Data la sua importanza, è sempre meglio portarla dietro e non solo in valigia. Se usufruite di cure durante un soggiorno nei Paesi UE, con questa tessera dovrete pagare al massimo un'aliquota percentuale.

Parole chiave

Prossimi articoli

Una vita nuova con il bimbo

caso diverso. Partorire all’estero. Chi copre i costi? Chi desidera partorire all’estero deve informarsi prima sulle tariffe applicate per i servizi di ostetricia e ospedalieri nel relativo paese. A seconda dei casi si devono affrontare costi insolitam

Neonati ed emergenze: pensare prima di agire

Il solo pensiero che possa capitare qualcosa è terribile. Purtroppo però, pur prestando la massima attenzione, non è possibile escluderlo.

Articoli simili

Al sicuro durante i viaggi all’estero

Un’accurata preparazione del viaggio evita cattive sorprese. Chi pensa a tutto può iniziare il soggiorno all’estero senza pensieri.

Sicurezza per i soggiorni lunghi all’estero

Chi pianifica un soggiorno lungo all’estero deve informarsi anche sul sistema sanitario e su altre caratteristiche del paese di destinazione.

Temi con questo articolo

Viaggi all’estero

17 Articolo

La giusta alimentazione

6 Articolo