Panoramica

Esercizi consigliati dall’esperto in allenamento Thomas Mullis

So trainiere ich mein Herz optimal

Thomas Mullis, qual è l’allenamento giusto per stimolare il sistema cardiovascolare?

Per una prevenzione a lungo termine, si consiglia di fare attività fisica per 45 minuti, tre volte alla settimana, a un’intensità compresa tra lieve e moderata. Questo consente di sudare e di accelerare la respirazione. Gli sport ideali sono walking, jogging e bicicletta.

In quali casi dovrei fare a meno di allenarmi?

L’allenamento non è indicato quando si ha l’influenza o la febbre e nei due giorni successivi. Conviene interrompere l’allenamento anche quando si hanno altre malattie o lesioni all’apparato locomotore. Se si hanno dubbi, non esitate a consultare il vostro medico. Se si è affetti da artrosi, invece, non si dovrebbe rinunciare assolutamente all’allenamento. L’attività fisica lubrifica, infatti, le articolazioni, impedendo il peggioramento dell’artrosi.

Che tipo di sport dovrei fare dopo un intervento al cuore?

I pazienti cardiopatici dovrebbero fare attività fisica almeno un’ora al giorno. In tal caso, la durata dell’allenamento è più importante dell’intensità. Pertanto, un allenamento lungo e leggermente intenso è preferibile a uno corto e intenso.



Thomas Mullis L’esperto in allenamento Thomas Mullis è insegnante di ginnastica e responsabile di progetto degli Helsana Trails.

Parole chiave

Prossimi articoli

L’assicurazione giusta all’estero

Una malattia all’estero può costare cara. Vale la pena assicurare i rischi elevati e avere sempre con sé la tessera di assicurazione malattia.

Meno stress nella vita quotidiana in famiglia

In famiglia le situazioni di stress sono inevitabili. Ma possono essere attenuate se i membri della famiglia fissano insieme le priorità.

Articoli simili

Indizi di malattia all’estero

Cambiare lo stile di vita abituale può portare a disturbi fisici. Nei casi gravi la centrale per le chiamate d’emergenza Helsana può aiutarvi.

Aiuto medico rapido all’estero

In caso di malattia improvvisa o infortunio all’estero occorre mantenere il sangue freddo e adottare le misure giuste.

Temi con questo articolo

Sistema cardiovascolare

7 Articolo

Il nostro impegno per il vostro equilibrio

22 Articolo