Panoramica

La storia del dottor Ahoi

Ahoi è dottor Sogni da 20 anni. Con umorismo e fantasia fa ridere i giovani pazienti.

Antonio Morano, alias dottor Ahoi, ha sempre un asso nella manica. Il dottor Sogni con berretto da capitano in testa e un piccolo Nemo sul camice visita i bambini in ospedale da 20 anni. Basta guardarlo per sentire il cuore che si apre. I bambini, i genitori, ma anche il personale medico lo sanno: quando nei corridoi e nelle camere dell’ospedale arriva il dottor Ahoi, succede sempre qualcosa di speciale. Palloncini si trasformano in animali, le bolle di sapone iniziano a suonare e illuminarsi. Medici, pazienti e genitori entrano improvvisamente a far parte dell’orchestra immaginaria della sua nave. Il dottor Ahoi riesce a coinvolgere anche quelli che credono di non saper cantare o leggere le note con i suoi trucchi speciali. Uno spazzolino è la bacchetta da direttore, una paperella fa da batteria.

Ma il dottor Sogni sa anche scendere di tono. Quando entra in una camera di ospedale, il dottor Ahoi lo fa sommessamente. Bisogna prima capire la situazione, mettersi sulla stessa lunghezza d’onda. Se un bimbo o una bimba non sono dell’umore giusto, lui lo rispetta. E in ogni caso al centro dell’attenzione non ci devono essere sempre loro. Anche i genitori potrebbero aver bisogno di un sorriso, ricorda il dottor Sogni. Le lunghe ore trascorse in ansia a fianco del bambino lasciano il segno: i genitori si sentono esausti e impotenti. «E ai piccoli pazienti piace quando coinvolgo la loro mamma o il loro papà.»

In qualità di partner della Fondazione Theodora, sosteniamo il prezioso lavoro dei dottor Sogni. Con questo impegno Helsana contribuisce a donare ogni mese momenti spensierati a oltre 8000 bambini malati. Ogni anno i dottor Sogni fanno visita a 100 000 bambini in ospedali e istituti specializzati in tutta la Svizzera.

Parole chiave

Il nostro impegno per far brillare gli occhi ai bambini

In qualità di partner della Fondazione Theodora, Helsana contribuisce a far vivere ogni anno attimi di serenità a 100 000 bimbi malati anche nei momenti difficili. Condividete questo impegno.

La storia del dottor Kiko

Kiko è dottor Sogni da 26 anni. Con umorismo e fantasia fa ridere i giovani pazienti.

Fatti e consigli sul coronavirus

10 Articolo