Panoramica

Di che cronotipo siete?

Certe persone sono già produttive al mattino presto, mentre altre si sentono cariche di energie di sera. A deciderlo sono i nostri geni.

Oggi si conoscono venti geni che regolano il nostro orologio biologico, detto anche bioritmo. Il bioritmo agisce sul nostro metabolismo, sull’attività dei nostri organi e sulla nostra facoltà di concentrazione. A loro volta, questi determinano le nostre fasi di produttività individuali. Benché il nostro orologio biologico non sia facile da cambiare, esso sa adattarsi alle varie fasi della vita. Mentre i bambini e gli anziani sono generalmente mattinieri, gli adolescenti sono per lo più dormiglioni.

Cronotipi: gufo e allodola

I due cronotipi più noti prendono il loro nome dal mondo degli uccelli: il gufo e l’allodola. Molte persone però sono tipi misti.

L’allodola

Le allodole sono mattiniere. Il loro orologio biologico molecolare è in anticipo rispetto all’orario effettivo della giornata. Le allodole raggiungono il massimo della loro produttività già prima di mezzogiorno. In cambio, accusano stanchezza già nelle prime ore della sera. Ma anche un’allodola rimarrà sveglia fino a tarda serata per brindare al nuovo anno.

Il gufo

I gufi fanno fatica a stare al passo con le allodole. Questo fenomeno prende il nome di «social jet-lag». I tipici dormiglioni preferiscono svegliarsi tardi e sono molto produttivi di sera. Ma anche un gufo diventa mattiniero per riuscire a prendere il volo diretto per le vacanze.

Nell’Europa Centrale, si contano più gufi che allodole. La maggior parte delle persone è di tipo misto o standard e non risponde del tutto alla descrizione del gufo o a quella dell’allodola. Fino ad oggi, si ignora il motivo per cui i gufi siano in maggioranza. Ciò potrebbe dipendere dai geni. È tuttavia possibile anche che la luce artificiale incida sul nostro comportamento e ci tenga svegli di sera.

Cronotipi: leone, lupo, orso e delfino

Il ricercatore americano sul sonno Michael Breus ha rivisitato il modello dei gufi e delle allodole, identificando nel complesso quattro cronotipi. Chi conosce il proprio cronotipo può ottimizzare il proprio programma quotidiano, aumentando così la propria produttività.

Il leone

Il leone è mattiniero. Al mattino è attento e produttivo. Dopo essersi alzato, pianifica la sua giornata. Al pomeriggio ha meno energie e di sera si addormenta presto. I leoni sono ambiziosi e coscienziosi. Possiedono un buono spirito di analisi e sono ottimisti.

Il lupo

Il lupo è dormiglione. Predilige alzarsi non prima delle 11 e diventa particolarmente attivo verso le ore 19. Di rado si corica prima della mezzanotte. I lupi sono individui creativi che amano correre rischi. Sono piuttosto lunatici e impulsivi.

L’orso

L’orso dorme a lungo e profondamente, ma ha sempre la sensazione di dormire troppo poco. Al mattino, tende a premere sul pulsante snooze. La sua fase più produttiva è a mezzogiorno. Gli orsi sono estroversi, gioviali e anche molto leali. Evitano, inoltre, i conflitti.

Il delfino

Il delfino si sveglia spesso di notte e si sente quindi stanco. La carica di energia arriva intorno alle ore 19. Va a letto poco prima di mezzanotte. I delfini sono intelligenti e tendono a essere perfezionisti. Sono più che altro ansiosi e introversi.

Fate il test: gufo o allodola?

Addormentamento
  • Di solito, vado a letto verso le ore 22. Mi addormento per lo più rapidamente. (1 punto)
  • Di solito, vado a letto tra le ore 22 e l’una di notte. (3 punti)
  • Non vado mai a letto alla stessa ora. (2 punti)
Sonno ininterrotto
  • Dormo praticamente sempre senza interruzioni. (1 punto)
  • Al farsi dell’alba, mi sveglio più volte. (2 punti)
  • Faccio fatica ad addormentarmi, ma dopo dormo senza interruzioni. (3 punti)
Risveglio (1)
  • Al mattino premo sempre il pulsante snooze. Faccio fatica ad alzarmi. (3 punti)
  • Al mattino sono sveglio per lo più prima che suoni la sveglia. Poi mi alzo subito. (1 punto)
  • Non ho abitudini fisse circa il mio risveglio. (2 punti)
Risveglio (2)
  • I tempi che impiego per svegliarmi sono sempre diversi. (2 punti)
  • Al mattino ho bisogno di un po` di tempo per svegliarmi completamente. (3 punti)
  • Appena mi alzo, sono in forma e pimpante. (1 punto)
Produttività
  • Mi sento più produttivo al mattino presto o di prima mattina. (1 punto)
  • La mia produttività dipende da come mi sento. (2 punti)
  • Sono al massimo della mia produttività il pomeriggio o la sera. (3 punti)
Pianificazione della giornata
  • Cerco di svolgere conversazioni importanti la sera. (3 punti)
  • Mi prefiggo di sbrigare gli impegni importanti al mattino presto. (1 punto)
  • Pianifico di solito la giornata in modo spontaneo. (2 punti)
Riposo (1)
  • La notte è per me il momento migliore per rilassarmi. (3 punti)
  • Non mi rilasso praticamente mai. (2 punti)
  • Riesco a rilassarmi del tutto e a staccare la spina non prima di sera. (1 punto)
Riposo (2)
  • Quando ho giorni liberi, mi sveglio a volte tardi, a volte presto. (2 punti)
  • Mi sveglio presto anche quando ho giorni liberi. (1 punto)
  • Mi piace dormire fino a tardi. (3 punti)
Analisi
  • Da 8 a 12 punti: allodola
  • Da 13 a 18 punti: tipo misto
  • Da 19 a 24 punti: gufo

Assicurati in modo ottimale

9 Articolo