La procedura in presenza di un caso assicurativo

Malattia cronica

Con malattia cronica s'intende un processo costante nel tempo che comporta danni o disabilità fisici, sociali o psichici degenerativi e di regola richiede una sorveglianza e osservazione medica e un'assistenza infermieristica di lunga durata (M. Mischo-Kelling, 1992 in Pschyrembel).

Forme di malattie croniche

Una malattia acuta in genere si manifesta in maniera repentina e dinamica, è limitata nel tempo e di regola può essere curata completamente. Ad essa è contrapposta la malattia cronica: un fenomeno che accompagna il paziente per tutta la sua vita o per lo meno per un lungo periodo di tempo. Le forme di malattie croniche possono variare notevolmente:

  1.  In fasi, ad esempio poliartrite cronica
  2.  Che si manifesta tutto ad un tratto, ad esempio un tumore al seno che viene scoperto casualmente durante un esame preventivo
  3.  Con andamento lento (cronico progressivo), ad esempio un paziente con insufficienza cardiaca che a poco a poco diventa una cosiddetta persona non autosufficiente
  4.  Che accompagnano continuamente, ad esempio diabete mellito
  5.  Di natura psichica o psicosomatica, ad esempio depressione da esaurimento (sindrome da burn-out)

Ne siete affetti? Allora cliccate sui link accanto per sapere come procedere.