Medicina complementare

Domande frequenti sulla medicina complementare

  1. In quali casi Helsana assume i costi delle prestazioni di medicina complementare?
  2. Che ammontare assume Helsana per la medicina complementare e a quali condizioni?
  3. Quali metodi può pagare Helsana dall’assicurazione di base?
  4. Ho bisogno di una prescrizione medica?
  5. Perché Helsana non rimborsa i trattamenti preventivi di medicina complementare?
  6. Ai costi del trattamento si applica la franchigia della mia assicurazione di base?
  7. Perché Helsana invia un questionario per l’accertamento delle prestazioni?
  8. Perché Helsana non riconosce il mio terapista nonostante la registrazione all’RME?
  9. Che cos’è l’RME?
  10. Chi sono gli specialisti di medicina complementare di Helsana?
  11. Che ruolo svolge il team di consulenza per la medicina complementare?
Tornare su

In quali casi Helsana assume i costi delle prestazioni di medicina complementare?

Vi rimborsiamo le prestazioni di medicina complementare a condizione che sussista la necessità medica. I trattamenti preventivi non sono necessari dal profilo medico e pertanto non vengono rimborsati. Allo stesso modo non sono necessari dal profilo medico molti dei cosiddetti disturbi dell’umore che non richiedono necessariamente una terapia, come ad esempio stress, tensioni o spossatezza.

Tornare su

Che ammontare assume Helsana per la medicina complementare e a quali condizioni?

Trattamenti ambulatoriali

Viene rimborsato il 75% dei costi per medicamenti e metodi terapeutici della medicina complementare quali ad es. osteopatia, chinesiologia, massaggio dei punti di agopuntura, terapia con i fiori di Bach, ecc., purché sia dimostrata la necessità medica.

Trattamenti stazionari

Viene rimborsato il 100% dei costi fino a 5000 franchi per anno civile per medicamenti e metodi terapeutici della medicina complementare, purché sia dimostrata la necessità medica.

Condizioni:
  • Il medico, naturopata o terapista della medicina complementare deve essere riconosciuto da noi.
  • Il metodo terapeutico deve essere riconosciuto da noi e è elencato sulla lista "Metodi terapeutici riconosciuti della medicina complementare" (PDF, 32KB) o "Forme terapeutiche particolari riconosciute" (PDF, 121KB) .
  • I medicamenti devono essere forniti o prescritti da un medico o da un naturopata riconosciuto da noi e omologato per il trattamento della malattia esistente presso l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic (sono esclusi i medicamenti figuranti nella Lista dei preparati con applicazione particolare (LPFA)).
  • Il trattamento stazionario deve essere prescritto da un medico ed eseguito presso uno stabilimento di cura riconosciuto da noi.
Tornare su

Quali metodi può pagare Helsana dall’assicurazione di base?

Sono accordati contributi per i costi dei seguenti metodi della medicina complementare:

  • Medicina antroposofica
  • Omeopatia classica
  • Fitoterapia
  • Terapia medicamentosa della medicina tradizionale cinese (MTC)
  • Agopuntura

Per impiegare tali metodi il medico deve essere in possesso di un certificato di capacità riconosciuto dalla Federazione dei medici svizzeri (FMH).

Rimborso dei costi secondo la tariffa valida nel cantone di domicilio o nel luogo di lavoro.

Tornare su

Ho bisogno di una prescrizione medica?

No. Nei casi non chiari è tuttavia possibile che vi richiediamo informazioni per verificare la necessità medica del trattamento.

Tornare su

Perché Helsana non rimborsa i trattamenti preventivi di medicina complementare?

Vi offriamo prodotti di medicina complementare di elevata qualità e a un prezzo conveniente. Desideriamo poter proseguire su questa strada anche in futuro. Un aumento del volume delle prestazioni comporterebbe un incremento dei premi. Helsana è al vostro fianco nella prevenzione e promozione della salute con numerose offerte. Qui trovate una selezione di offerte e informazioni.

Tornare su

Ai costi del trattamento si applica la franchigia della mia assicurazione di base?

No, a meno che non si tratti di una prestazione dell’assicurazione di base (LAMal).

Tornare su

Perché Helsana invia un questionario per l’accertamento delle prestazioni?

Per i trattamenti di lunga durata abbiamo bisogno di un rapporto per verificare la necessità medica. I dati sulla fattura non sono purtroppo sufficienti. Per questa ragione il vostro terapista/medico curante vi consegna un questionario di accertamento. Questa procedura viene seguita sia per gli adulti che per i bambini.

Tornare su

Perché Helsana non riconosce il mio terapista nonostante la registrazione all’RME?

Per il riconoscimento dei terapisti ci basiamo su due parametri: il Registro di Medicina Empirica (RME) di Basilea e i nostri criteri interni. I terapisti che soddisfano entrambe le condizioni vengono inseriti nel nostro Indice dei terapisti/terapisti di medicina complementare riconosciuti. Attualmente Helsana collabora con oltre 14 000 terapisti riconosciuti di medicina complementare e supporta 70 metodi.

Tornare su

Che cos’è l’RME?

Il Registro di Medicina Empirica (RME) è un organo indipendente di controllo per medici alternativi e terapisti complementari con sede a Basilea. L’RME analizza le formazioni dei terapisti e conferisce un marchio di qualità, che Helsana riconosce come attestato di una formazione professionale.

Tornare su

Chi sono gli specialisti di medicina complementare di Helsana?

I nostri specialisti di medicina complementare hanno una formazione in materia di medicina complementare e convenzionale; alcuni di loro sono naturopati con esperienza pluriennale a contatto con i pazienti. Questi esperti verificano rapporti medici, certificati medici e questionari dei nostri assicurati. Forniscono inoltre informazioni di medicina complementare a terapisti e medici e offrono consulenza a voi clienti.

Tornare su

Che ruolo svolge il team di consulenza per la medicina complementare?

Noi forniamo consulenza – il medico, naturopata o terapista di medicina complementare si occupa del trattamento. I nostri esperti mettono a vostra disposizione il loro sapere con la massima accuratezza in base allo stato attuale delle conoscenze. Siamo anche in dialogo costante con medici, naturopati e terapisti di medicina complementare. La partecipazione periodica a corsi di perfezionamento sulla medicina complementare e convenzionale rappresenta per noi la prassi. Tuttavia non possiamo assumerci alcuna responsabilità per quanto concerne l’affidabilità, la completezza e l’aggiornamento della consulenza. In particolare decliniamo ogni responsabilità per le prestazioni erogate dai terapisti o dai medici da noi consigliati.